La compagnia che sarebbe diventata uno dei più grandi nomi dello sport iniziò con un ragazzo che vendeva scarpe importate dal retro della sua auto. Phil Knight, ex corridore per l'Università dell'Oregon, ha iniziato la Blue Ribbon Sports nel 1962 per vendere le scarpe Onitsuka (in seguito note come Asics) negli Stati Uniti. Nel 1964, il suo ex allenatore, Bill Bowerman, si unì a lui e iniziò a sperimentare nuovi modelli di scarpe da corsa, e il fatto che il prurito di spingere la busta fosse da sempre un segno distintivo della Nike. Anche se ora è un colosso globale, Nike ha mantenuto un forte impegno nella creazione di scarpe che aiutano i corridori www.heryarts.fr a correre più emilielafarge.fr velocemente e più a lungo. I primi successi hanno aiutato l'azienda (che ha cambiato il nome in Nike nel 1978) stabilendosi tra i corridori. Nel 1972, Knight e Bowerman pubblicarono il Cortez, una delle scarpe più iconiche della Nike. Progettata per essere più leggera e resistente all'acqua rispetto alle altre sneaker, la Cortez ha ottenuto un seguito per l'intersuola EVA ammortizzata a tutta lunghezza, una nuova caratteristica che ha dato ai corridori un comfort senza precedenti e assorbimento degli urti.
Un'altra importante invenzione di Nike di quest'epoca è stata il design Air Sole, che prevedeva due borse piene d'aria nell'intersuola per assorbire gli urti. Debuttò sulla scarpa Air Tailind nel 1978, ma Nike continuò a perfezionare il design e rilasciò l'ammortizzazione Zoom Air nel 1995, tecnologia Nike Air VaporMax Womens che continua nelle scarpe Air Zoom di www.adeninavarra.es oggi. Per decenni, questo sistema di ammortizzazione ha fornito un rimbalzo e una reattività superiori a un peso molto inferiore rispetto ad altri materiali.Nessuno è cresciuto in modo esponenziale dagli anni '70, ma ha mantenuto il suo predominio nella corsa anche mentre si diramava in altri sport. Parte di questo successo del settore è attribuibile a modelli di tomaia avanzati che sono particolarmente utili per i corridori. Molte Nikes utilizzano una costruzione superiore Flyknit, in cui un filo leggero viene intessuto in alcune aree della scarpa e liberamente in altri. Flywire, un'altra tecnologia superiore, utilizza una serie di cavi che collegano i lacci di una scarpa e passano sotto l'arco per fornire una calzata che attacca il tuo piede. Molti marchi offrono design a maglie tessute, Nike Air Max 270 Mujer ma le caratteristiche Nike Air Huarache Damen di Nike sono pensate per Nike Air Huarache Femme adattarsi al modo in cui il piede si muove mentre si cammina. Creano una calzata sicura e aderente dove ne hai bisogno e una maggiore traspirabilità e flessibilità in altri settori, il tutto senza mettere insieme materiali diversi. A differenza di altri marchi, Nike fa la sua chimica internamente e le sue schiume sono il prodotto di anni di sperimentazione. Uno dei primi successi è stato Lunarlon, una miscela di EVA e gomma nitrilica rimbalzante che ha debuttato nel Lunaracer nel 2008 e ha vinto un seguito per la sua sensibilità elastica e reattiva. Più recentemente, la Nike ha rilasciato la schiuma React nell'epic React Flyknit nel 2017. I designer hanno perfezionato la formula per massimizzare l'ammortizzazione, il ritorno di energia e la durata mantenendo un peso ridotto. I test di Nike Air Huarache Femme laboratorio RW sull'Epic Nike Air Max 95 Femme React confermano l'impressionante equilibrio di morbidezza e rimbalzo della schiuma, ei tester hanno notato un notevole miglioramento dalle scarpe basate su Lunarlon.